Tuesday Oct 24

Posts Tagged ‘francesco secchi’

Mar
21/14
гєgєภєгคtเ๏ภ – 21 Marzo 2014
Last Updated on Thursday, 20 March 2014 10:53
Written by AirSigns
Friday, March 21st, 2014


Buy the гєgєภєгคtเ๏ภ EP

1-Forever    2-Beyond the universe   3-Coming home   4-Sometimes

 

Il progetto Regeneration è nato in circostanze un po’ curiose e in maniera piuttosto repentina: il mio vecchio amico Giorgo Croci si è sempre dilettato nell’humus musicale da che lo conosco, in modo sbarazzino e spensierato ma con sincero affetto.
Dopo anni di militanza in diverse band pop-rock col proprio repertorio, mentre io cavalcavo nella personalissima epopea targata Air Signs (di cui Giorgino è sempre stato un accanito sostenitore), ci siamo ritrovati vis a vis quasi per caso a parlare di musica.
Una bella mattina del Luglio 2013, ho abbozzato un arrangiamento ad uno dei suoi brani e in seguito a questo colpo di fulmine pre-vacanziero, abbiamo concordato un lavoro a 4 mani su un EP dal sapore casalingo, ma con la propensione a proiettare il suo cantautorato pop, bucolico e fanciullesco, in una dimensione siderale (connotazione dovuta alla mia incurabile e cronica malattia: lo sperimentalismo).

(more…)

Jan
29/12
Curiosità su Sketches from tomorrow
Last Updated on Sunday, 29 January 2012 08:27
Written by AirSigns
Sunday, January 29th, 2012

Acquista il Cd su http://www.cdbaby.com/cd/AirSigns2

 

-La copertina del secondo disco del progetto Air Signs, Sketches from tomorrow, è stata realizzata da Lidia Arreghini, studiosa di pittura antroposofica e laureatasi con una tesi su Rudolf Steiner (link) ; assieme abbiamo ideato l’immagine, al cui centro spicca una figura umana con svariate teste, le cui braccia formano una croce; sotto di essa appare un cono discendente di sfumature scure, mentre in alto vi sono sfumature raffinate e chiare.

La figura con molte teste rappresenta l’uomo con svariate identità, frammentato, un uomo che ancora non ha integrato le varie parti di sé stesso in quanto non ha ancora coscienza del suo vero “io” e per questo deve compiere il viaggio intenso che viene descritto nel disco.

Il cono ombroso al di sotto di esso rappresenta le pulsioni più basse dell’animo umano; in sua contrapposizione si staglia il fascio di fibre ascendenti nella parte superiore della rappresentazione, come simbolo del contatto con l’alto, il mondo spirituale.

Le tre entità presenti nella copertina (istinto, uomo e spirito) ricalcano la struttura sonora del disco, che consta di tre anime musicali diverse.

(more…)